19 mar

Malattia di Alzheimer: linguaggio e nuovi target terapeutici

Continua l’impegno dei ricercatori del Tecnopolo di Bologna-Ozzano in collaborazione tra l’Università di Bologna CIRI-SDV e la Fondazione IRET, nello studio delle fasi pre-sintomatiche del morbo di Alzheimer, allo scopo di individuare nuovi strumenti per il riconoscimento precoce della malattia e per identificare nuove possibili strategie per prevenire la comparsa dei sintomi.

Per saperne di più:

https://bit.ly/3rglv0g

https://bit.ly/3fcsrsD

https://bit.ly/2Pn9aKv