Skip to main content

INFRA-

STRUTTURA

MORFOLOGIA

IRET dispone di un laboratorio per l’allestimento di sezioni di tessuto, colorazioni istologiche, immunoistochimiche e in immunofluorescenza, con competenze specifiche nelle tecniche di localizzazione multipla in fluorescenza.

Strumentazioni rilevanti: Criostato motorizzato Leica CM1950.

BIOLOGIA CELLULARE

IRET dispone di due locali indipendenti dedicati alle colture cellulari. Oltre a linee cellulari, utilizza colture primarie di neuroni e cellule gliali, cellule staminali neurali derivate da cervello fetale e adulto e cellule staminali embrionali animali. Utilizza inoltre cellule pluripotenti indotte, anche per lo sviluppo di modelli 3D di malattia. Dispone inoltre di una vasta modellistica per studi in vitro di malattie, sistemi di co-colture, colture allestite su biomateriali etc.

Strumentazioni rilevanti: Cappa Gelaire ICN Biomedicals, modello TC48; Cappa Sterile POLARIS, modello 72; Incubatore THERMO Forma, modello 1293; Stereomicroscopio Sigma BINO; Microscopi rovesciati OLYMPUS modello IX70, IX81

MICROSCOPIA AVANZATA

IRET dispone delle più moderne tecnologie di imaging microscopico, microscopia confocale a singolo punto e laser multipli utilizzabili anche su cellule vitali.

Strumentazioni rilevanti: microscopio confocale a scansione laser Nikon AX1, configurato anche per esperimenti in time-lapse su punti multipli, modulo FRAP, FRET e di calcium imaging; microscopi a luce trasmessa e fluorescenza, con tavolino motorizzato e camere digitali: NIKON Eclipse E600, NIKON Eclipse Ni-E, Olympus AX70 TRF PROVIS, NIKON MICROPHOT-FXA;

ANALISI D'IMMAGINE 2D, 3D, 4D

IRET dispone di software di analisi e quantificazione dell’immagine (2D, 3D, 4D) e di un analizzatore cell based high content screening (HCS) per la lettura automatica di piastre per colture cellulari.

Risorse tecnologiche: software di analisi d’immagine 2D, 3D e 4D (Image ProPlus, Olympus Cell^P, Nikon NIS, Bitplane Imaris, CellInsight NXT, Thermo Scientific); Thermo Scientific, Cell Insight NXT HCS Platform; software Thermo Scientific HCS Studio.

PROTEOMICA

IRET dispone di strumentazioni per l’analisi di proteine mediante metodologie basate su reazioni immunochimiche (Western Blot; ELISA; tecnologia xMAP), applicabili alla  quantificazione di proteine in diversi tipi di fluidi ed estratti biologici. Partecipa a studi clinici in accordo con i disciplinari EMA/FDA.

Strumentazioni rilevanti: LUMINEX 200 dotato di software xPONENT 3.1; MAGPIX dotato di softwares xPONENT 4.2 e Milliplex Analyst 3.5; ELISA automatizzato Adaltis PersonalLab e Spettrofotometro convenzionali; Chemidoc MP Biorad.

BIOLOGIA MOLECOLARE

IRET dispone di strumentazione e competenze per l’analisi di mRNA mediante RT-PCR e RT-PCR array di specifici geni di interesse o di serie di geni pathway-specifici, anche su aree e cellule microdissezionate da sezioni di tessuto o colture cellulari. Produce tools per la manipolazione dell’espressione genica. È dotato di strumentazione automatizzata per l’estrazione e la valutazione di qualità degli acidi nucleici.

Strumentazioni rilevanti: BioRad RT-PCR CFX-96; Nanodrop 2000 Thermo Scientific; estrattore QIAcube Connect System PRV-1 (Qiagen); analizzatore Qiaxcel Advanced (Qiagen); microdissettore Nikon Eclipse TE2000-S+mmi Cellcut

CENTRO DI RICERCA NGF

IRET dispone di un laboratorio dedicato all’estrazione di proteine da matrici biologiche (ÄKTA™ start protein purification system, Frac30 fraction collector, software UNICORN START 1.1), con un particolare focus sull’estrazione del Nerve Growth Factor (NGF), secondo il protocollo messo a punto dal Dott. Luigi Aloe e la Prof.ssa Rita Levi-Montalcini.
Questo consente di disporre di quantità di proteina per studi in vitro e in vivo sull’efficacia terapeutica di NGF.

ANIMAL FACILITY

IRET dispone di un’ampia facility per la sperimentazione preclinica. Dispone di quattro locali per la stabulazione di ratti e topi (anche transgenici), comprensivi di gabbie metaboliche e sale di microchirurgia e chirurgia stereotassica di cervello e midollo spinale. È dotato di un proprio OPBA (Organismo Preposto al Benessere Animale), per la presentazione della domanda di autorizzazione per la sperimentazione animale al Ministero della Salute.

Strumentazioni rilevanti: microscopio operatorio (Wild Heerbrugg, Wild M651); tavolo per chirurgia stereotassica midollo spinale (Kopf) e cervello (UGO BASILE); stazioni di anestesia gassosa (UGO BASILE); strumentazione chirurgica, minipump osmotiche, pompa peristaltica con controller UGO BASILE, Impact One LEICA.

COMPORTAMENTO ANIMALE

IRET dispone di laboratori per lo studio di comportamenti complessi mediante sistemi automatizzati di videoregistrazione e analisi per i sistemi sentitivo-sensoriali, la funzione locomotoria, funzioni cognitive quali apprendimento e memoria, problem solving, attenzione, etc.

Risorse tecnologiche: arene di test dedicati e sistemi di videotracking e analisi; Novel Object Recognition (NOR), Samsung; Conditional Fear Condition (CFC), UGO BASILE, modello 46003; Y-Maze, Samsung; Water-maze, PanLab, modello Smart 2.5.16.; Rota-rod, PanLab s.l., modello LE8500; CatWalk, version 10.5, Noldus Information Technology.

GLP FACILITY

Attraverso l’impresa sociale TransMed Research srl (di cui IRET è socia), IRET esegue studi di tossicità in vivo e in vitro certificati secondo il disciplinare GLP delle Buone Pratiche di Laboratorio (https://transmed-research.com).